Mese: aprile 2017

L’importanza fondamentale della pubblicità per le piccole e medie imprese

La maggior parte dei piccoli e medi imprenditori italiani credono che il successo della propria impresa dipenda, per lo più, dalla qualità del prodotto/servizio che vendono. Ora è sicuramente vero che un prodotto di buona qualità ha più possibilità di successo rispetto a un prodotto scadente, ma questa non è una verità che può valere nel 100% dei casi, soprattutto oggi come oggi.

Perché? Risposta: i fatti hanno dimostrato, in moltissimi casi, che un prodotto purtroppo può vendere tantissimo nonostante sia di bassa qualità.

Facciamo un esempio terra terra, così ci capiamo. Milioni di persone e paninoteche preparano, in tutto il mondo, dei panini decisamente più gustosi e soprattutto molto più genuini rispetto a McDonald’s.

Eppure McDonald’s ha reso milionario il suo fondatore (e non solo lui), mentre invece tantissime paninoteche stentano ad arrivare a fine mese e molte di esse hanno addirittura chiuso i battenti, quando vicino a loro ha aperto un McDonald’s. Come mai?

La risposta a questa domanda è facile da intuire per chi possiede conoscenze di marketing, ma sfugge alla stragrande maggior parte dei piccoli e medi imprenditori italiani che sono, in larga parte, dei grandi e bravi lavoratori ma hanno poca/nulla dimestichezza col marketing. È noto infatti che l’Italia sia il “popolo delle partite iva” con oltre 4 milioni e 200mila attività commerciali spalmate, da nord a sud, su tutto lo stivale.

Ecco spiegato perché Cliente Ok NON è un network marketing

Ogni tanto riceviamo delle email dubbiose, da parte di persone che ci chiedono se Cliente Ok sia o no un network marketing. Togliamo subito ogni dubbio in tal senso: Cliente Ok non è un network marketing e non lo sarà mai.

Detto questo, qui di seguito ti illustriamo i motivi concreti per i quali Cliente Ok non è un network marketing. Tuttavia, prima di proseguire, vogliamo dare qualche definizione pratica in modo da orientarci in maniera più agile su tutto il resto che andremo poi a dire.

Il network marketing, conosciuto anche con i nomi di multi-level marketing o vendita piramidale, è una strategia di vendita e distribuzione che si basa essenzialmente su due pilastri commerciali:

  • Autoconsumo e vendita diretta (principalmente a familiari, amici e conoscenti) dei prodotti/servizi dell’azienda per la quale si lavora come networker (ossia colui che svolge l’attività di multi-level marketing).
  • Reclutamento di altri networker, grazie ai quali si andranno a incassare il grosso dei guadagni. Ciò avviene in virtù delle commissioni incassate sui fatturati generati da essi e da altri networker che saranno stati a loro volta reclutati e così via.